Reykjavik : cosa vedere

Condividi

Durante il nostro viaggio in Islanda (leggi il mio Islanda on the road ) ho previsto una breve tappa anche a Reykjavik, anche se, leggendo guide ed articoli sul web, avevo capito che non c’era molto da vedere rispetto al resto dell’Islanda. Certo, se hai i giorni contati, puoi sacrificare la visita a Reykjavik a favore di altro, ma, io ti consiglio comunque di passarci almeno una mezza giornata; non dico che sarà sufficiente per visitare l’intera città, ma almeno avrai un’idea di come vivono gli islandesi visto che, circa un terzo della popolazione dell’isola vive proprio in questa città!

 Reykjavik è la capitale più a nord del mondo, non è una metropoli, ma una città a misura d’uomo, molto accogliente e giovane, con una frizzante vita notturna. Naturalmente noi l’abbiamo visitata in piena estate, quando il sole non tramontava praticamente mai; sarei molto curiosa di vederla in inverno sotto una “luce” decisamente diversa, in tutti i sensi! Infatti la mia lista dei desideri comprende anche la voce “aurora boreale in Islanda” ! :-).

Ecco i nostri consigli sulle cose da non perdere durante uno weekend a Reykjavik.

Cosa vedere a  Reykjavik

Harpa

Reykjavik

Arpa

L’ Harpa:di sicuro è uno degli edifici più particolari di Reykjavik. Domina il vecchio porto con la sua struttura in vetro. Obbligatorio entrare! L’Harpa è un modernissimo centro espositivo con sale per concerti e per conferenze. Bar e locali alla moda si trovano nel suo interno molto luminoso ed avveneristico, un po’ sullo stile del black dimond di Copenaghen.

Hallgrímskirkja, la chiesa di Reykjavik

Reykjavik

La mastodontica chiesa di Reykjavik domina il centro e la  Skolavordustigur, la via principale della città. il suo campanile ha un’ altezza di circa 75 metri e la sua struttura architettonica vuol evocare i ghiacciai islandesi .Sicuramente da visitare il suo interno per ammirare l’organo a canne. Si può salire sulla sommità del campanile per ammirare la città dall’alto.

Palazzo del Comune di Reykjavik

Reykjavik

 

Dedica una mezz’oretta al palazzo del comune che si trova sulle rive del laghetto di Tjornin. All’interno dell’edificio comunale un attrezzatissimo punto informazioni turistiche con video e materiali cartacei e un interessantissimo plastico dell’Islanda assolutamente da vedere alla fine di un on the road attraverso le strade dell’isola!

Street art a Reykjavik

murales

 weekend a Reykjavik Murales e originali arredi cittadini: girando attraverso le vie del centro diReykjavik è impossibile non notare i numerosissimi e coloratissimi murales! Vere e proprie opere d’arte da ammirare e fotografare. Per non parlare delle transenne a forma di bicicletta! Geniali!

Lungomare e Solfar

lungomare

Lungomare: durante il vostro weekend a Reykjavik non tralasciate una passeggiata lungo il porto; in tutte le stagioni è un luogo affascinante e pieno di vita. Fermatevi sul lungomare ad ammirare la splendida scultura Sun Voyager detta Solfar in islandese, che nonostante sembri rappresentare una nave vichinga, è un inno al sole ed alla luminosità grazie alla sua struttura in acciaio! Progettata e costruita da Jon Gunnar è un ottimo esempio di arte scandinava.

Assaggia (per una volta)  i piatti tipici in un ristorante del centro di Reykjavik

Reykjavik

Non lo nego, in 15 giorni in Islanda siamo usciti a cena solo due volte! Il motivo? Semplice: i prezzi proibitivi. Purtroppo l’Islanda non è affatto economica. A Reykjavik però, avrai diverse scelte e, oltre che mangiare al ristorante potrai assaggiare qualche piatto tipico anche al supermercato! Noi abbiamo voluto fare una “botta da signori” e siamo andati al ristorante proprio di fronte a Hallgrímskirkja ed abbiamo assaggiato anche lo squalo che non ti consiglio oltre che  per ragioni “morali”, anche perchè non mi è piaciuto! Il prezzo medio per una cena a persona è di circa 40/50 euro . :-O

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *