Parco dell’Uccellina: il mio itinerario a piedi da Talamone

Talamone, Toscana, a due passi dall’Argentario e nel bel mezzo del Parco della Maremma.

E’ una delle nostre mete preferite specie in estate quando, il maestrale regala giornate adatte a fare windsurf!

Talamone è anche porta d’ingresso del parco della Maremma (conosciuto anche come Parco dell’Uccellina).

Se vuoi visitare l’Uccellina  devi sapere che ci sono due ingressi: uno ad Alberese dove troverai anche il visitor center  del parco ed uno a Talamone.

Dal porto turistico di Talamone dovrai seguire le indicazioni per l’acquario ed è proprio all ’acquario che troverai l’info point e la biglietteria del parco.

Il  Parco dell’Uccellina in determinati periodi dell’anno è interdetto ai visitatori: si può entrare solo partecipando (e prenotandosi per tempo) agli eventi organizzati dalle guide che operano nel parco che vengono resi noti nel sito ufficiale.

Il parco, infatti, in seguito all’ordinanza regionale che ogni anno viene emessa, è chiuso nei mesi estivi, in genere da metà giugno alla metà di settembre quando cioè, è più alto il rischio incendi.

Negli altri periodi i sentieri sono fruibili a tutti sia in bicicletta che a piedi. Ricordati però che, prima di entrare è necessario essere in possesso del tiket che ti verrà rilasciato o alle biglietterie oppure anche on line, scaricandolo sul tuo smartphone; il prezzo del biglietto di ingresso è di 10 euro .

parco uccellina toscana

Vista sulla rocca di Talamone

I sentieri del parco dell’Uccellina sono caratterizzati da tre sigle principali: se ti appresti ad intraprendere un itinerario che parte da Talamone troverai percorsi T. Se invece partirai da Alberese la sigla sulla cartellonistica sarà A. C’è anche la possibilità di percorrere i sentieri che partono da Collecchio sulla zona sud orientale del parco, in questo caso i sentieri saranno nominati C.

Potrai uscire dal parco dell’Uccellina un’ora prima del tramonto nelle zone interne, mentre dalle aree vicino al paese di Alberese potrai fermarti fino ad un’ora dopo il tramonto.

Ti ho già raccontato il mio giro al parco dell’Uccellina in bici partendo da Alberese che ho sperimentato qualche anno fa.

Il mese scorso invece, grazie alla completa ri-apertuira del parco agli escursionisti “solitari” come me, ho dedicato una mattinata al trekking camminando tra i sentieri di Talamone.

 Parco dell’Uccellina: il mio itinerario a piedi partendo da Talamone

Ho scelto di effettuare un circuito ad anello e percorrere i sentieri T1, T2 e parte del sentiero T3 arrivando fino alla bella spiaggia Le Cannelle.

Diciamo che la difficoltà maggiore è percorrere la strada asfaltata che collega l’acquario all’entrata effettiva del parco (via cala di forno): sia in salita che in discesa la fatica si fa sentire anche perché a metà settembre quest’anno le temperature sono state davvero torride.

parco uccellina toscana

Dopo il cancello di entrata al parco si imbocca il sentiero T1 seguendo le indicazioni per “Semaforo” dove potrai raggiungere un bel punto panoramico. Continua il sentiero fino a punta del Corvo e da qui piega verso destra per Apparita. Dapprima, camminando tra i bassi cespugli della macchia mediterranea, potrai osservare il meraviglioso panorama sulla parte sud del parco, quella che guarda verso la baia di Talamone e spiaggia dei surfisti.

parco uccellina toscana

Poi entrerai in un bosco secolare che ti regalerà una piacevole frescura: dopo alcuni saliscendi arriverai ad “Apparita”.

Segui le indicazioni per “poggio tondo”: una discesa un po’ sconnessa in mezzo ad un bel bosco ti porterà all’incrocio per la spiaggia delle Cannelle.

La deviazione alle Cannelle ti porterà via più o meno 40 minuti tra discesa e salita, ma secondo me ne vale la pena. La spiaggia è bella e l’acqua è davvero limpida.

parco uccellina toscana

Spiaggia Le Cannelle

Risalendo bisogna piegare a destra per imboccare il sentiero T2 che scorre tra la macchia mediterranea regalando bellissimi scorci sulla costa e sull’isola del Giglio. La salita che porta a Punta del Corvo è un po’ faticosa e molto sconnessa, ma il panorama ti lascia senza fiato!

parco uccellina toscana

Poi in breve ti ritroverai al cancello d’entrata.

Parco dell’Uccellina: consigli e riflessioni sul mio itinerario

Ho impiegato poco più di tre ore per coprire questo itinerario; ti consiglio, se vuoi seguire il mio stesso percorso di portarti una scorta d’acqua e qualche snack.

E’ necessario indossare scarpe da trekking, possibilmente che fascino la caviglia, ed abbigliamento tecnico. Se hai intenzione di percorrere l’itinerario in bicicletta, devi sapere che lo puoi fare solo con una mountain-bike semi-professionale infatti i sentieri non sono adatti a trekking-bike oppure ancor peggio, ad una city-bike.

Infine voglio spendere due parole sulla segnaletica e sullo stato dei sentieri: il parco è veramente ben tenuto e la spesa sostenuta per il tiket d’entrata è ampiamente giustificata.

 

 

 

 

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *