Page e le sue meraviglie

Condividi

Il Lake Powel e la diga del Glen Canyon

C’è  un lago al centro degli Stati Uniti d’America, un lago creato dall’uomo grazie alla grande diga del Glen Canyon che sbarra il corso del mitico fiume Colorado le cui acque riempiono il gigantesco canyon . C’è un lago dicevo, un grandissimo lago, dai colori mozzafiato e dai panorami unici, grandi falesie rosse che si immergono nel blu del Colorado .
C’è una città quasi anonima sulle sponde del lago Powel: Page.

Page è una città di provincia  che non ha grand attrattive:  qualche turista annoiato gira tra le sue strade quasi  squallide , tra i motel da quattro soldi ed i soliti camperisti in cerca di parcheggi comodi.

lake powel

A Page c’è poco da vedere, ci si può passare una serata gustando ottima carne nella steak house lungo la statale e bevendo una birra analcolica .

L’antelope Canyon

antelope canyon
Ma Page è anche l’avamposto per scoprire un luogo incantato: l’Antelope Canyon, una stretta gola formata da rocce rosse che, grazie ai raggi del sole si illumina creando un gioco di ombre e luce. L’Antelope Canyon è quanto di di più spettacolare si possa osservare in questo pianeta!

Si consiglia la visita all’Upper Antelope canyon tra le 10,30 e mezzogiorno, quando i raggi del sole filtrano perpendicolari al terreno. L’Antelope Canyon si può raggiungere percorrendo la statale n.98 da Page a Kayenta 6 miglia dopo il centro abitato di Page.
L’Antelope Canyon si trova in territorio Navajo, il biglietto di entrata non è compreso nel pass degli altri parchi americani (come del resto quello della Monument Valley) .

antelope canion

Per visitare l’Antelope Canyon si pagano 25$ a testa più una tassa di 6$. Una guida Navajo vi accompagnerà attraverso i cunicoli del canyon spegando la storia della sua scoperta avvenuta da parte di un gruppo di bambini Navajo alla fine dell’800.

Horseshoe BendHorseshoe bend

Da Page,inoltre, è facile raggiungere il fotogenico Horseshoe Bend: percorrendo la route n.89 verso sud (in direzione Flagstaff) al chilometro 545 si gira a destra e si può parcheggiare in uno spiazzo e da qui, attraverso un breve sentiero si può arrivare al magnifico punto panoramico ed ammirare la spettacolare ansa che il fiume Colorado compie, è l’horseshoe bend.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *