Marsala, tra storia e natura

Ci alziamo prima dell’alba, oggi abbiamo in programma un giro molto suggestivo in barca attraverso la laguna dello Stagnone accompagnati da Diego, nato e cresciuto sulle rive dello Stagnone e profondo conoscitore di queste acque e di queste isole. Il giro mi è stato proposto da marsalaturismo ed io con entusiasmo ho subito accettato.
La barchetta scivola silenziosa tra i bassi fondali mentre Diego ci racconta affascinanti aneddoti . Mozia, l’isola lunga e Santa Maria scorrono davanti a noi mentre osserviamo l’antica strada sommersa che collegava Mozia alla terraferma.

Il meraviglioso giro termina alle 10 , ci intratteniamo a casa di Diego che ci offre caffè e latte di mandorle e poi, dopo aver salutato la nostra guida, saliamo in macchina per raggiungere l’imbarcadero per andare a Mozia. Purtroppo una fastidiosa pioggerella ci accompagna lungo il percorso, tra le rovine fenicie, ma la visita all’isola è veramente interessante.

Torniamo a Marsala e pranziamo in un locale del centro vicino a Porta Garibaldi. Alle 15,30 abbiamo una visita guidata attraverso le storiche cantine ‘Florio” , interessantissima la storia e piacevole la degustazione del Marsala.

A cena scegliamo un locale che si rivelerà ottimo: trattoria del pino. Zuppa di aragosta e giro di antipasti a buffet.

Marsala saline

Fabila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *