L’insostenibile leggerezza del trolley!

cosa mettere in valigia

Voli low cost, vacanze on the road, budget limitatissimi mi hanno fatto acquisire nel corso degli anni abitudini di viaggio alquanto curiose.
Primo e grande cruccio delle femminucce in viaggio è il bagaglio.
come_preparare_la_valigia
Ho imparato da subito che è meglio portarsi dietro il minimo indispensabile, che si traduce in minimo spazio per minimo peso; così ho collezionato numerosi trolley dai numeri magici 55X40X20. La mia fissazione per viaggiare rigorosamente solo con bagaglio a mano, non è legata solo al concetto del low cost! No, c’è di più, è una filosofia di vita, un modo di sentirsi liberi sia dal “peso di una valigia” da imbarcare, sia dalle convenzioni che ci vogliono perfette anche in vacanza: phon, piastra, tacchi alti ! Inoltre spedire il bagaglio significa aspettare che venga posto sul nastro del ritiro con conseguente perdita di tempo! 😉

Ho imparato inoltre, che non necessariamente il trolley di marca è anche il più pratico, anzi, ora come ora, vince su tutti quelli che ho acquistato, per rapporto peso/capienza quello  cinese pagato solo 10 €!
Ma veniamo al contenuto: ho letto migliaia e migliaia di post sull’argomento, ho guardato attentamente anche questo video e devo dire che è stato detto tutto ed il contrario di tutto….ma da viaggiatrice mi sento di dover aggiungere un paio di cosette che nessuno ha mai avuto il coraggio di dirti: all’interno del mio trolley non manca mai il sacco-lenzuolo, probabilmente voi non ne avrete bisogno, ma quando, si entra in una stanza pagata 3 euro a testa ci si aspetta di tutto ed è meglio essere preparati!
Il discorso “risparmio di spazio” lo concludo mostrandovi alcuni preziosi capi del mio guardaroba che, con un pizzico di sana ironia definisco “multitasching” : la collezione di bellissime infradito in plastica che si possono utilizzare sia come ciabattine da doccia, sia per un trekking leggero, sia per vestirsi per la cena!! 🙂
come_preparare_la_valigia
Dulcis in fundo, non posso non mostrarvi il meraviglioso abito trasformabile Marylin di Lemuria , un’innovazione per noi viaggiatrici incallite : è come avere 6 vestiti nel trolley che occupano lo spazio di uno solo, parola di una viaggiatrice low cost!

come_preparare_la_valigia

 

come_preparare_la_valigia

Fabila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *