Koh Chang, Thailandia: guida completa

Koh Chang thailandia

Al confine tra Thailandia e Cambogia l’isola di Koh Chang insieme ad atri cinquanta isolotti e lembi di terra che emergono dal mare cristallino, fa parte del parco naturale marino di Mu koh Chang e rappresenta uno degli ultimi paradisi terrestri tra le isole della Thailandia. Qui il turismo infatti si é affacciato da poco e le strutture ricettive sono rappresentate da piccole guesthouse o resort con pochi bungalow disseminati tra la folta vegetazione che circonda i bellissimi arenili dell’isola.

Sistemazioni per tutte le tasche che partono dai 300 bh e possono arrivare fino all’equivalente di qualche centinaia di euro. 
Se sei in cerca di un’isola da scoprire come un vero e proprio Robinson Crosué, Koh Chang é quello che fa per te, però, ricordati che qui non troverai la frenetica vita notturna che invece potrai trovare in altre isole thailandesi. 
Noi abbiamo scoperto Koh Chang per caso e ce ne siamo follemente innamorati: rientrando via terra in Thailandia dalla Cambogia, Koh Chang si raggiunge deviando verso la costa dalla superstrada all’altezza della cittá di Trat, provincia rurale che si trova nella parte sud est del paese. Koh Chang in Thailandese significa  l’isola degli elefanti ed è la seconda isola più grande della Thailandia dopo Phuket.

Cosa troverai in questo articolo:
-Come arrivare a Koh Chang
-Come muoversi a Koh Chang
-Spiagge a Koh Chang
-Cosa vedere oltre il mare a Koh Chang
-Dove dormire a Koh Chang

Koh Chang thailandia
Koh Chang



Come arrivare a Koh Chang

Arrivare a Koh Chang in aereo

Per arrivare a Koh Chang si possono scegliere diverse opzioni: se si arriva in aereo l’areoporto piû vicino é quello di Trat dove atterrano voli provenienti da Bangkok operati dall’ottima compagnia Bangkok Airlines. Dall’areoporto trovi facilmente il transfert che ti porterá nell’isola.

Arrivare a Koh Chang via terra

Se invece sei un fan (come noi) degli spostamenti via terra, sempre da Bangkok, sia dagli areoporti sia dal centro cittá partono minivan o autobus vip più volte al giorno diretti a Koh Chang oppure a Trat, in quest’ultimo caso dalla stazione dei bus si può prendere. Un taxi o un minivan che ti porterá direttamente alla stazione marittima. Se, come noi scegli di trascorrere a Koh Chang qualche giorno dopo aver visitato la Cambogia, puoi raggiungere l’isola da Siem Reap , Sihanoukville  e da Phnom Phen in autobus o minivan ; noi per accorciare il viaggio di almeno tre ore da Phnom Phen abbiamo optato per un trasfer privato combinato: ci siamo prima fatti accompagnare alla frontiera a Koh Kong e qui ci siamo fatti venire a prendere da un secondo autista il quale ci ha accompagnato fino al nostro hotel a Koh Chag includendo nel prezzo anche il biglietto del traghetto.

Koh Chang: come muoversi nell’isola

ko chang cosa vedere
Panorama dal belvedere

A Koh Chang puoi usufruire di taxi collettivi oppure puoi utilizzare l’efficiente rete di autobus.

Ma il mio consiglio è quello di affittare uno scooter: avrai più libertà negli spostamenti e, soprattutto, potrai fermarti dove vorrai ad ammirare il panorama o a scattare belle foto.

Informazioni utili per affittare uno scooter a Koh Chang

scooter a koh chang
Dal benzinaio a Koh Chang

Sono moltissimi i turisti che affittano uno scooter a Koh Chang; nessuno ti chiederà niente, nè la patente internazionale (obbligatoria in Thailandia) nè tantomeno la patente italiana.  Questo non significa però che non siano obbligatorie, anzi, in caso di problemi (per mia fortuna) non so quali possano essere le conseguenze. Il costo giornaliero di uno scooter a noleggio a Koh Chang  è pressochè irrisorio (200 baht) e, come misura precauzionale ti chiederanno di lasciare il passaporto. Noi ci siamo rifiutati e, al posto del passaporto abbiamo lasciato 100$ come cauzione che ci hanno restituito alla riconsegna del mezzo. Con lo scooter ti saranno consegnati anche due caschi.

La difficoltà più grossa per guidare a Koh Chang sono le strade: salite e discese improbabili con carreggiate a volte davvero strettissime. Prudenza è la parola d’ordine !

Koh Chang  Spiagge:

Koh Chang Spiagge
Spiagge a koh Chang

La maggior parte delle spiagge di Koh Chang si trovano nella parte ovest dell’isola. La prima impressione che avrai sarà quella di entrare in spiagge private, perchè ai margini dei tratti più belli di costa sorgono resort e guesthouse anche con piscine a sfioro e bar o ristoranti che danno direttamente sulla spiaggia. Non ti fare scrupoli potrai entrare liberamente e, spesso anche usufruire (a pagamento) dei servizi degli hotel. I piccoli villaggi che si trovano lungo la strada principale che corre parallela alla costa, prendono il nome dalla spiaggia e così, troverai cartelli che ti indicheranno che sei a Kai Bae Beach piuttosto che a Hat Sai Khao.

koh-chang sport acquatici
Sup a Koh Chang

Le spiagge più famose di Koh Chang sono senza ombra di dubbio White sand beach, una lunghissima distesa di sabbia fine e bianca e Loneley beach, consigliata soprattutto all’ora dell’aperitivo, quando i locali si animano di turisti  e la musica si confonde con le onde del mare.

Koh chang cosa vedere
Spiaggia a Koh Chang

A Koh Chang potrai dedicarti, oltre che alla vita da spiaggia e quindi all’ozio totale 🙂 , anche ad molti sport acquatici; ricordati però che dalle spiagge di Koh Chang sono banditi tutti i motori quindi niente moto d’acqua, nè  la tamarrissima banana boat. Dovrai “accontentarti” di un giro in canoa o in sup.



Koh Chang : cosa vedere oltre il mare

Trekking nella foresta pluviale

A Koh Chang é possibile fare diversi trekking immersi nella meravigliosa foresta pluviale. Si possono ammirare inoltre ben 5 cascate sparse per tutta l’isola e raggiungibili con brevi passeggiate. Occorre pagare un biglietto di ingresso al parco che permette l’entrata in tutti i siti al costo di 300 baht a persona. Il biglietto é valido una sola giornata.

Passerelle tra le mangrovie

mangrovie a koh chang
Mangrovie

A Koh Chang puoi passeggiare su delle suggestive passerelle allestite sopra a foreste di mangrovie per poter ammirare questo splendido ambiente naturale. Noi ne abbiamo esplorate due diverse: la prima nelle vicinanze di Ship Wreck , alla fine della strada che porta all’estremo sud est dell’isola; la seconda, meglio segnalata, nelle vicinanze di Salak Phet Pier, il remoto villaggio di pescatori situato a sud est dell’isola.

Visita ai villaggi dei pescatori a Koh Chang

A proposito di villaggi di pescatori, a Koh Chiang ne puoi esplorare almeno tre: il più gettonato, ma anche il più “finto” e turistico é Bangbao, dove tutte le case galleggianti, un tempo rifugio dei pescatori, oggi sono state “riconvertite” in guesthouse, ristoranti o negozietti di souvenir. Bangbao si trova all’estremo sud ovest dell’isola. 
Il nostro consiglio però é quello di vincere la pigrizia e raggiungere la parte sud della costa est il villaggio più remoto di tutta l’isola, Salak Phet appunto, dove ancora il flusso turistico è praticamente assente e dove potrai osservare da vicino le abitazioni e la vita di tutti i giorni degli abitanti di Koh Chang. La costa est infatti, ospita pochissime strutture turistiche ed è la parte dove vivono gli abitanti dell’isola.

Il problema è che in motorino non potrai fare il giro completo perchè nella parte sud dell’isola le due strade asfaltate (quella che percorre la costa est e quella che percorre la costa ovest) non si uniscono!

Dove dormire a Koh Chang

koh-chang-dove-dormire
Hotel a koh Chang

Come ho avuto già modo di dirti,  a Koh Chang puoi trovare davvero sistemazioni per tutte le tasche non avrai che l’imbarazzo della scelta. Dai boungalow spartani in legno a dieci passi dalla battigia a suites private con piscine a sfioro e Jacuzzi. Noi abbiamo scelto una via di mezzo: un grazioso boungalow in muratura  a due minuti dalla spiaggia di i Kai Bae . Il Green resort lo trovi qui,  ed è semplicissimo, senza tanti fronzoli  e si trova immerso in un lussureggiante giardino ed ha circa una decina di camere. La particolarietà sta nel fatto che nelle stanze i mobili sono tutti in muratura. Il risultato è uno stile è semplice ma piacevole ed accogliente. Il prezzo che abbiamo pagato in bh è l’equivalente di 30 euro circa in due. Nelle immediate vicinanze del nostro piccolo resort si trovano molti ristoranti locali che offrono ottimo cibo a prezzi davvero bassi.

Koh Chang_ Cosa vedere

 

Fabila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *