dove dormire nel deserto: notte sotto le stelle

Il deserto è il luogo che regala sensazioni contrastanti ed indimenticabili.
Sicuramente tra tutti i posti che ho avuto la fortuna di visitare il deserto è quello che mi ha stimolato di più e quello che tutt’ora più mi attira. Il deserto va vissuto, e, almeno un’alba ed un tramonto bisogna goderseli dall’alto di una duna! Dormire in tenda nel deserto, sotto un cielo stellato  è senza dubbio un’esperienza da fare almeno una volta nella vita: il deserto di notte regala sensazioni che non dimenticherai!

Oman deserto

jeep nel deserto

Deserto: Tunisia il mio giro in bicicletta

Un antico detto tuareg dice:  Dio creò il deserto affinchè gli uomini possano conoscere la loro anima.La mia prima volta nel deserto risale a più di dieci anni fa e l’impatto è stato devastante: più di 200 chilometri in bicicletta tra Douz e Djerba, passando per Ksar Gilan e tornando attraverso la città troglodita di Matmata ed il deserto roccioso tunisino pedalando di giorno e dormendo nella mia tenda di notte. Nonostante la fatica, il caldo e la fame, è stata la situazione in cui mi sono goduta di più in assoluto i silenzi, in cui ho potuto rimanere più a lungo in contatto con me stessa nell’ asceticità del luogo.

deserto del marocco

Deserto del Marocco: dune Erg Chegaga

Qualche anno dopo torno nel mio amato deserto questa volta durante un viaggio in Marocco, nelle splendide e poco conosciute Dune di Erg Chegaga,scegliamo di dormire in uno dei campi tendati per turisti dotato di tutti i comfort; tenda privata con coperte e materassi, cucina e cuoco compresi nel prezzo. Al tramonto viene addirittura servito il thè. Certo, non siamo al grand hotel, ma lo spettacolo del sole che tramonta tra le bellissime dune rimarrà per sempre impresso nella mia mente! Se cerchi informazioni per l’erg Chebbi, qui non le troverai: abbiamo accuratamente evitato Merzouga e le sue dune perchè ho l’impressione che siano troppo turistiche e troppo affollate. All’Erg Chegaga, nel campo tendato nel deserto del Sahara del Marocco, c’eravamo solo noi e la nostra guida ed in due giorni non abbiamo incontrato nessun turista.

deserto notte

Tenda dei beduini: dormire nel Wadi Rum

viaggio nel desertoAltro viaggio, nuovo deserto: Wadi Rum, durante il tour in Giordania. Decidiamo di non fare la classica escursione nel Wadi Rum  mordi-e-fuggi che  tutti i tour operetor ti propinano. Questa volta le notti che passiamo nel campo tendato sono addirittura due. Dormiamo in una vera e propria tenda beduina.  Facciamo un “breve” percorso di trekking di circa 8 ore! Faticosissimo, ma ci godiamo appieno la solitudine, l’unicità e la bellezza indescrivibile del luogo. Tende doppie con materassi e coperte; doccia e bagno (in comune)! Cibo ottimo ed abbondante nel campo di Wadi Rum Adventure .

Anche nel Wadi Rum il rito del thè al tramonto colora di rosso i nostri ricordi. 

viaggio nel deserto

Notte nel deserto: Oman

Viaggio in Oman, sulla scia dei precedenti viaggi, prenotiamo una notte nelle tende dello Wahiba Sands , la location è favolosa, peccato però che il campo è grandissimo, molto affollato e, la sera, dopo la cena veramente ricca, viene imbandita una sorta di discoteca con musica a palla e luci psichedeliche! No, questo non è il deserto che ci piace!
Il deserto va vissuto in silenzio, al buio, vanno ascoltati i rumori ed osservati i colori. Non si può trasformare il deserto in un villaggio turistico. La notte in Oman nel deserto non te la consiglio! Almeno come l’ho vissuta io!

Oltre tutto i campi tendati in Oman sono veramente troppo cari!

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *