Corcovado: Costa Rica, un parco con la p maiuscola!

Il Costa Rica è famoso per i suoi parchi naturali perfettamente curati e preservati.
Durante il mio viaggio ho voluto assolutamente visitare il Parco naturale Corcovado, definito dal National Geografic il luogo con maggiore biodiversità del pianeta. Per poter visitare il Corcovado National Park abbiamo però dovuto rinunciare ad altri parchi come il Tortuguero che purtroppo non siamo riusciti ad includere nel nostro programma per mancanza di tempo.

Corcovado cosa vedere

Qui trovi il mio itinerario di viaggio in Costa Rica fai da te

Come raggiungere il Parco nazionale Corcovado in Costa Rica:

Il Corcovado National Park si trova nella costa Pacifica del Costa Rica a circa 300 chilometri a sud di San Josè ed a meno di 100 chilometri dal confine con Panama.

Te lo dico subito: raggiungere il Corcovado é molto complicato!  il mio primo consiglio, se vuoi velocizzare gli spostamenti, è quello di noleggiare una macchina. In questo modo potrai fare almeno due tappe, una all’andata ed una al ritorno, fermandoti per esempio al parco Marino Ballena quindi ad Uvita o a Dominical e la seconda al parco Manuel Antonio.
Spezzerai il viaggio ed avrai la possibilitá di vedere bene la meravigliosa costa Pacifica visitando anche altri due parchi.

Per raggiungere e visitare il Corcovado hai due possibilità:

la prima è quella di arrivare fino a Puerto Jimenez ( circa 7 ore di auto da San José) e qui acquistare un’escursione nel parco da una delle tante agenzie che si trovano in città.
La seconda possibilità è quella di fermarsi a Sierpe, parcheggiare la macchina e salire su una lancia che ti porterà a Baia Drake. Da qui ogni giorno partono decine d barche che portano i turisti al Corcovado. Considera che in questo ultimo caso dovrai trascorrere almeno una notte a Drake.

Visitare il Corcovado da Puerto Jimenez

Una volta arrivato a Puerto Jimenez potrai rivolgerti ad una delle tante agenzie che si trovano in città per farti organizzare il tuo day trip al Corcovado. Ti consiglio, se viaggi in alta stagione,
di prenotare via mail qualche giorno prima, in modo di assicurarti di trovare posto.

Da Puerto Jimenez puoi arrivare con un taxi collettivo fino a Carate e da qui proseguire a piedi per circa 45 minuti fino all’entrata del parco a La Leona, la stazione dei ranger. Se opti per il trekking di una giornata la tua guida ti farà camminare per circa 4 ore all’interno del parco e poi, dovrai di nuovo raggiungere Carate a piedi dove ti attenderà il taxi per Puerto Jimenez.

Se invece hai intenzione di rimanere al Corcovado almeno due giorni, (vale anche se raggiungi il Corcovado da Sierpe)  potrai contattare tramite email almeno un mese prima il servizio di prenotazione del parco (l’indirizzo al quale puoi scrivere è reservaciones@adicorcovado.org) per prenotare il posto letto alla stazione di La Sirena e/o i pasti. Ricordati anche che, per visitare il parco Corcovado avrai bisogno di una guida: infatti il trekking è permesso solo se accompagnati per cui dovrai anche contattare una delle guide autorizzate.

Raggiungere il Corcovado da Baia Drake: la mia esperienza

Come raggiungere il Corcovado

Rio Sierpe

Noi non siamo arrivati fino a Puerto Jimenez, ma ci siamo fermati circa 2 ore prima, raggiungendo Sierpe, un piccolo agglomerato di case sul Rio Sierpe. Da qui con una lancia abbiamo raggiunto il delizioso paese di Baia Drake ridiscendendo il fiume e navigando lungo la costa della penisola di Osa nell’oceano Pacifico. Il transfer in lancia costa 15$ a testa solo andata. C’è la possibilità di un traghetto, ma è quasi sempre al completo, per cui dovrete optare per le barche private che trasportano i turisti.
Baia Drake é un paese d’altri tempi: un’unica strada sterrata ( anzi, nel periodo in cui siamo stati noi, fangosa) qualche struttura turistica molto semplice, una bella spiaggia e qualche ristorante. Da Baia Drake parte un sentiero che si snoda nella giungla tra fiori tropicali e palme ed arriva fino alla bella spiaggia di San Joselito.
Da Drake a La Sirena, dove approdano le barche che trasportano i turisti al Corcovado, ci si impiegano circa 40 minuti in lancia.
Si può, anche qui scegliere tra un’escursione giornaliera od un trekking un po’ più articolato di almeno due giorni.
Se opti per un day trip al Corcovado, a Drake potrai tranquillamente prenotarlo sempre che viaggi bassa stagione.
Noi, addirittura siamo arrivati a Sierpe senza sapere nemmeno se avremmo trovato il passaggio in barca e l’alloggio a Drake, ma era bassissima stagione.
Nei mesi di alta stagione ti consiglio vivamente di organizzare minuziosamente il transfer e di prenotare un alloggio a Baia Drake.

Escursione giornaliera da Baia Drake al Corcovado: la nostra esperienza

Corcovado cosa vedere

Corcovado Costa Rica

L’escursione al Corcovado inizia di mattina presto: alle 6 una lancia ti viene a prendere in spiaggia e per circa un’ora sarai in “balia delle onde” per raggiungere la spiaggia de La Sirena, porta di entrata nel parco. Il trekking nel parco del Corcovado può essere effettuato solo con una guida, é poco più di una passeggiata durante la quale potrai osservare la flora ma soprattutto la fauna di questo splendido angolo di Costa Rica.
La guida con un particolare binocolo ti aiuterá ad identificare gli animali e ti faciliterá l’osservazione. L’escursione comprende anche il pranzo alla e stazione dei guardaparchi infatti è proibito portare cibo all’interno del parco. In tutto rimarrai nel parco circa 5 ore. Sará facile che avvisterai scimmie, bradipi, uccelli di ogni tipo, coccodrilli e caimani.

Una lancia ti verrá a riprendere in spiaggia alle 13 circa e ti riporterá a Baia Drake.

Durante tutta la giornata, dalle 6 di mattina alle 15 , sarai accompagnato dalla guida.

Il prezzo a persona è di 85$ compreso il ticket di entrata al parco ed il pranzo presso la stazione de La Sirena.
Se stai pensando (come ho pensato io) che il prezzo è troppo elevato, ti posso dire che per due giorni/una notte il prezzo a persona si aggira intorno ai  250$.

Corcovado national park: cosa devi sapere prima di visitarlo

Corcovado Costa Rica

Se scegli di visitare il Corcovado da Drake Bay, devi sapere che, il viaggio in lancia potrà essere alquanto “movimentato”, per cui, se soffri il mare, ti consiglio di premunirti.

Inoltre, alla spiaggia la Sirena (ma anche a Baia Drake) non c’è l’approdo per cui dovrai necessariamente bagnarti per scendere e/o risalire in barca.

Se visiterai (come noi) il Corcovado dopo una stagione particolarmente piovosa, ti consiglio vivamente di valutare l’acquisto e/o il noleggio di stivali da pioggia in gomma in modo di poter camminare tranquillamente senza dover fare percorsi ad ostacoli.
Io avevo le scarpe da ginnastica ed avevo il fango fino alle ginocchia! 🙂

Noi non abbiamo sofferto particolarmente il caldo, ma l’ambiente è comunque molto umido, per cui, visto che suderai molto indipendentemente dalla stagione, ti consiglio di indossare indumenti “tecnici” che quindi si asciughino in pochissimo tempo.

Al Corcovado, escluse le stazioni dei ranger, non troverai nessun tipo di servizio per cui, se avrai bisogno della toilette ti dovrai accontentare di un cespuglio!
Non potrai portare cibo all’interno del parco e naturalmente è vietato fumare.

Il trekking di un giorno è davvero poco più di una passeggiata e, se non fosse per l’umidità ed il caldo, il livello di fatica è praticamente pari a zero.
Credo invece che rimanere nel parco almeno due giorni costi molta più fatica viste le distanze da percorrere a piedi.

Quali animali puoi avvistare al Corcovado?

Corcovado Costa Rica

Bradipo

Corcovado Costa Rica

corcovado costa rica

Teoricamente hai la possibilità di osservare tutti gli animali che vivono nel parco, poi, in pratica potrai vederne solo alcuni. Ti dico già che il giaguaro è praticamente impossibile da avvistare: la nostra guida ci ha confessato che in dieci anni di attività quotidiana nel parco, non l’ha mai incontrato!
Sicuramente vedrai il bradipo, almeno tre tipi di scimmie, il grazioso Koati, uccelli di ogni colore e dimensione, coccodrilli e caimani. Poi dipende anche dalla fortuna e dalla bravura della guida. In spiaggia, non è difficile vedere la deposizione delle uova da parte delle tartarughe.
Durante la passeggiata la tua guida, con uno speciale binocolo, ti indicherà gli animali .

Dove dormire e dove mangiare a Drake Bay

Dove dormire a baia Drake

Il patio con vista della nostra cabina

 

Come ti ho già detto, noi non avevamo prenotato niente e siamo arrivati a Sierpe “all’avventura” ma era fine novembre e l’afflusso di turisti era davvero minimo.
Se per andare al Corcovado, vuoi, come noi, trascorrere qualche notte a Drake Bay devi assolutamente prenotare. Su booking trovi tante occasioni. Noi abbiamo alloggiato in una casetta di legno proprio sulla spiaggia: Cabina indigenas, pulita, bellissima e molto molto romantica. Noi ci siamo trovati benissimo e Alex, il proprietario, ci ha organizzato sia il transfer da e per Sierpe che l’escursione al Corcovado.

Mangiare a Baia Drake

Per mangiare a Drake Bay potrai scegliere tra qualche ristorante di buona qualità oppure l’unica soda che ho visto in paese nella quale, il cibo non è eccellente ma di sicuro è più economico che al ristorante.
In paese potrai trovare anche due supermercati.

Conclusioni e riflessioni sul parco nazionale Corcovado

Corcovado cosa vedere

In conclusione, il trekking al Parco naturale Corcovado è una delle esperienze più incredibili da fare in Costa Rica perché il Corcovado è veramente un parco con la P maiuscola nel quale puoi osservare gli animali davvero nel loro ambiente naturale ! Il mio unico rimpianto è di non essermi fermata all’interno del parco almeno una notte, anche se Drake è praticamente attaccata al Corcovado.  E’ vero, raggiungere questo angolo di  Costa Rica è davvero un’avventura… abbiamo camminato con il fango fino alle caviglie, abbiamo beccato piogge a secchiate, navigato sul ‘oceano Pacifico che poi tanto Pacifico non è, ma ti assicuro che ne è valsa la pena per ogni chilometro ed per ogni goccia d’acqua!
Il Corcovado resta uno dei pochi luoghi del pianeta ancora perfettamente conservato; raggiungerlo può risultare complicato e dispendioso, ma ti assicuro, che, se ami la natura non rimpiangerai davvero di aver deciso di visitarlo! Da solo vale l’intero viaggio in Costa Rica!

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *