Itinerario di un giorno a Petra

Condividi

Il mio Giordania on the road, totalmente autogestito, culmina con la visita a Wadi Musa. Cosa c’è di particolare a Wadi Musa? Semplice, Wadi Musa non è altro che il villaggio in cui si trova l’entrata principale ad una delle sette meraviglie del mondo moderno: Petra!

Quando entrare a Petra

Il Visitor centre apre prestissimo e, la mattina alle 6 vi conviene essere là se trascorrerete dentro al sito una sola giornata. Il parcheggio è gigantesco e gratuito, ma se dormite in uno degli hotel di Wadi Musa, potrete arrivare anche a piedi. Una volta pagato il biglietto ( 50 Jod per un solo giorno, 55 Jod per due giorni e 60 Jod per tre) e varcato il cancello d’ingresso inizia il percorso che vi condurrà all’interno del siq. Lo stretto sentiero che si snoda per circa un chilometro e mezzo regala suggestivi scorci con graffiti sulle pareti della gola che sono alte fino a 80 metri . Poi, d’improvviso, illuminato dai raggi del sole si scorge lui, la star più fotografata di Petra, il Tesoro. Quando ci si trova difronte a tale spettacolo, non si può non pensare ai secoli nei quali la città nabatea è rimasta nascosta e, a cosa ha pensato il suo scopritore quando, uscendo dal siq ha visto per la prima volta il Tesoro

uscita dal siq

Ed ora, se vuoi seguire le mie orme, metti le scarpe da trekking perchè ti inizio a raccontare il mio

Itinerario di un giorno a Petra

Di mattina presto, quando è ancora fresco e sono pochi i visitatori, percorrete subito tutto il sentiero in salita fino ad arrivare al suggestivo Monastero(Ad-Deir) L’ascesa è molto ripida e con il caldo può divenire faticosa. Percorrendo gli 800 gradini che conducono in cima incontrerete pochi turisti a piedi e qualcuno a torso d’ asino.

salita al monastero

Lungo la strada che porta all’imbocco del sentiero per il Monastero, potrete ammirare la via colonnata il teatro e parecchie tombe scolpite nella montagna.

visita a petra

visita a petra

Quando ridiscenderete potrete dedicare parte del tempo alla visita al museo archeologico.
Se siete buoni camminatori potrete arrivare sino all’altare del sacrificio e vedere il Tesoro dall’alto.
infine, prima di uscire dal sito, salite alle tombe reali : assolutamente da non perdere la tomba del Palazzo e la Tomba dell’Urna.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *